PRE-CONFERENCE LECTURE DI LUIGI ZOJA

PRE-CONFERENCE LECTURE DI LUIGI ZOJA

Siamo lieti di comunicare che il Convegno “Frammenti di Psiche” sarà preceduto da una Pre-Conference Lecture del Prof. Luigi Zoja, dal titolo: “Dopo il trauma. La continuità nel vuoto”. L’evento si svolgerà online nella giornata che precede l’inizio del Convegno, venerdì 10 giugno alle ore 21.

Tutti gli iscritti al Convegno potranno partecipare gratuitamente all’evento attraverso un link specifico tramite cui collegarsi, che sarà inviato ad ogni iscritto per mail. Coloro che non sono ancora iscritti al Convegno, potranno comunque partecipare (nei limiti dei posti disponibili) iscrivendosi, attraverso il sito www.frammentidipsiche.it , alla sola Pre-Conference (contributo di 10 euro) o al Convegno (che prevede l’accesso gratuito alla Pre-Conference). Assieme alla conferma dell’iscrizione verrà inviato il link per collegarsi all’evento la sera del 10 Giugno.

Luigi Zoja: analista di fama internazionale, si è diplomato al C.G. Jung Institut di Zurigo. Ha lavorato in clinica a Zurigo, poi privatamente a Milano, a New York e ora nuovamente a Milano come psicoanalista. Presidente del CIPA (Centro Italiano di Psicologia Analitica) dal 1984 al ‘93. Dal 1998 al 2001 presidente della IAAP (International Association for Analytical Psychology). Già docente presso il C.G. Jung Institut di Zurigo e presso l’Università dell’Insubria, ora Visiting Professor alla Beijing Normal University. Ha pubblicato numerosissimi libri e articoli in quindici lingue, tra cui molti legati alle tematiche della violenza e dei traumi: Contro Ismene. Considerazioni sulla violenza, Bollati Boringhieri, Torino 2009 (Premio Internazionale Arché); Al dilà delle intenzioni: etica e analisi, Bollati Boringhieri, Torino, 2011 (Gradiva Award); Paranoia. La follia che fa la storia, Bollati Boringhieri, Torino 2011; Centauri. Alle origini della violenza maschile (2010), nuova ediz. rivista e aggiornata Bollati Boringhieri, Torino 2016; Nella mente di un terrorista. Conversazione con Omar Bellicini, Einaudi, Torino 2017; Vedere il vero e il falso, Einaudi, Torino 2018.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *